[20/10/2017] - Sacco blu: il Comune chiede collaborazione a 1.700 famiglie

Punto di riferimento in Italia e in Europa. La città di Seveso, grazie all'introduzione del sacco blu con microchip nella "catena" della raccolta differenziata, ha ottenuto risultati davvero brillanti. Il progetto pilota, che qui per la prima volta è stato applicato su vasta scala, ormai viene replicato da un numero sempre crescente di città. Da noi, numeri alla mano, ha permesso di raggiungere la quota che sembrava impensabile dell'80 per cento di differenziazione.
 
L'attività di raccolta e di smaltimento, costantemente monitorata, ha però messo in luce anche alcune anomalie che è necessario verificare perché il sistema funzioni sempre meglio e perché i benefici possano essere sempre maggiori per l’intera comunità.
 
Per questo motivo nei giorni scorsi è stata recapitata una lettera, preparata dagli uffici, a 1.700 famiglie del territorio. Dai tabulati sembra che non abbiano mai esposto alcun sacco blu a partire dalla sua introduzione.
 
Naturalmente i sistemi informatici non sono perfetti. E, a fronte di atteggiamenti o situazioni effettivamente anomale, possono esserci alcune correzioni da fare: attività possibile soltanto grazie a una verifica diretta con gli utenti.
 
Di fatto possono essersi verificati diversi casi:
- sacco conferito correttamente, ma microchip non rilevato;
- sacco blu utilizzato, ma associato ad altro intestatario (atteggiamento non corretto);
- sacco blu effettivamente mai esposto.
 
In quest'ultimo caso non si tratta necessariamente di furbetti. Può trattarsi anche di assenza dal domicilio o di altre cause che si chiederà di chiarire.
 
Chi non ha ricevuto la lettera, secondo i tabulati di Gelsia, è un utente che non presenta anomalie. I destinatari, nella lettera trovano le istruzioni su come procedere. La loro collaborazione sarà di fondamentale importanza. Grazie a loro si potrà perfezionare ancora di più un meccanismo e un sistema di raccolta rifiuti che sta facendo scuola anche a livello internazionale e che porterà benefici al portafoglio dei cittadini.