[12/10/2017] - Corsi e laboratori: il Comune ricerca partner

Chi ha proposte concrete, si faccia pure avanti: l'amministrazione comunale intende attivare collaborazioni con soggetti terzi per l'organizzazione di corsi e laboratori (nella sede della biblioteca o in altri spazi pubblici) a beneficio della collettività. Iniziative che valorizzino le esperienze della vita associativa e del tempo libero, in coerenza con gli indirizzi programmatici dell’Amministrazione e con suoi specifici progetti.

Non sono previste spese a carico del Comune per l’organizzazione delle suddette attività. Si vuole favorire l’offerta di opportunità formative ed informative per i cittadini, invitando quanti interessati ad organizzare corsi e laboratori a far pervenire, per iscritto, la propria proposta entro il 30 ottobre 2017.

Verranno considerate le sole proposte che contengano la dichiarazione di assunzione di responsabilità da parte del soggetto proponente ed organizzatore, con una esauriente relazione in cui saranno illustrate la tipologia del corso, l’utenza a cui è rivolto, il numero minimo e massimo di partecipanti, attrezzature e materiali necessari, la durata del corso e un breve schema progettuale. La relazione dovrà, inoltre, contenere l’indicazione del costo totale del corso, con il dettaglio delle quote di partecipazione che verranno riscosse dagli organizzatori, dando atto che le stesse rispetteranno la normativa fiscale vigente in materia, liberando l’Ente da ogni responsabilità a tale riguardo.

Le proposte saranno prese in esame ed eventualmente calendarizzate secondo disponibilità degli spazi, con la precisazione che non sussiste in capo all’Ente alcun obbligo di attivazione dei corsi. Per i corsi a pagamento, gli organizzatori dovranno offrire un numero di posti gratuiti nei corsi medesimi che il Comune di Seveso potrà assegnare a soggetti segnalati dallo Sportello Lavoro o dall’Ufficio Servizi Sociali ed anche mettere a disposizione di propri dipendenti, qualora siano ritenuti professionalizzanti per gli stessi.


La valutazione delle proposte pervenute entro il termine indicato è affidata all’Ufficio Cultura nel rispetto dei seguenti criteri:
- qualità dell’intervento;
- curriculum del docente;
- coerenza con gli indirizzi e i progetti dell’Amministrazione;
- appetibilità per l’utenza;
- rapporto costi/partecipanti;
- idoneità della sede e delle strutture alla proposta;
- durata dei corsi

Dando priorità a proposte nel caso di attività a pagamento:
- a parità di qualità, all’offerta economicamente più vantaggiosa per il cittadino;
- in proporzione ai paganti, all’offerta con il maggior numero di posti gratuiti.

La gestione sarà svolta dal proponente, compresa la raccolta delle iscrizioni. I corsi si concluderanno entro luglio 2018 e sarà richiesto al termine un report dettagliato sul progetto svolto (n. partecipanti, questionario di gradimento, ecc.). Qualora si ritenga necessario, in relazione alla strumentazione che sarà eventualmente messa a disposizione per lo svolgimento del corso, verrà richiesta la presentazione di una polizza assicurativa per responsabilità civile di importo da definirsi.

Le domande dovranno essere redatte secondo il modello allegato e sottoscritto dal richiedente. Dovranno pervenire al Comune di Seveso secondo le seguenti modalità:
1. posta elettronica certificata all’indirizzo comune.seveso@pec.it
2. a mezzo raccomandata A/R al Comune di Seveso, Viale Vittorio Veneto, 3/5 - 20822 Seveso (MB)
3. a mano presso l’Ufficio Protocollo, viale V. Veneto, /5 - 20822 Seveso (MB)

Per informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio Cultura – Biblioteca, telefonando allo 0362/517.500 - 501 - 502 oppure inviando una email all'indirizzo  biblioteca@comune.seveso.mb.it

ALLEGATI