[10/7/2017] - Nuovi Cantieri

A partire dalla seconda metà del mese di luglio, inizieranno i lavori di estensione della rete fognaria in Via delle Grigne e durante il mese di settembre, verrà dato avvio ai lavori di estensione della rete fognaria anche in Via Col di Lana.

I progetti sono stati elaborati dal gestore unico del servizio idrico integrato Soc. Briazacque S.r.l., che seguirà anche la direzione dei lavori. Gli interventi perseguono la finalità di convogliare regolarmente a depurazione le acque reflue provenienti dai complessi residenziali e produttivi presenti nelle aree oggetto di intervento nonché di eliminare il riversamento delle acque reflue nel Torrente Certesa.

In Via delle Grigne il cantierei avrà una durata di due mesi circa. I lavori consistono nella costruzione di una fognatura (fino ad oggi inesistente), con una posa di un condotto fognario a gravità da Via Montecassino a Via Don Sturzo, al fine di intercettare gli allacciamenti delle utenze, convogliandoli verso la nuova stazione di sollevamento. Quest’ultima sarà dotata di elettropompe sommergibili tali da sollevare e rilanciare le acque attraverso due nuove condotte di mandata, fino ad una nuova cameretta. La stessa verrà, infine, collegata con un tratto di condotta a gravità verso il collettore esistente di Via Montecassino. A loro volta, le acque reflue saranno confluite regolarmente alla depurazione.

In via Col di Lana il cantiere durerà circa tre mesi. L’area oggetto di intervento ad oggi si presenta servita da fognatura su tutte le vie limitrofe. Tale fognatura (via Col di Lana, via Fratelli Cervi) confluisce completamente in uno scarico diretto nel torrente Certesa. Risulta, pertanto, mettere a norma la situazione, andando a riqualificare tale scarico con nuove opere. I lavori prevedono la posa di un manufatto sfioratore, una stazione di sollevamento dotata di elettropompe sommergibili che intercetteranno la fognatura e gli allacciamenti esistenti a sud di Via Col di Lana nonché la costruzione di due condotte lungo la via. Si avrà una condotta di mandata dedicata al rilancio delle sole acque nere verso il collettore generale ed una seconda condotta dedicata al rilancio delle acque bianche. Al fine di evitare fenomeni di allagamento durante eventi meteorici particolarmente intensi, entrerà in funzione anche lo sfioratore che dirotterà le acque di seconda pioggia nello scarico del Torrente Certesa.

I cantieri influiranno parzialmente sulle normali attività della circolazione stradale. Durante le opere, e fino alla fine dei lavori, sarà modificata la viabilità in loco. In Via delle Grigne ed in alcuni tratti di Via Col di Lana è prevista la chiusura temporanea delle sedi stradali. Dove sarà possibile, la modifica della viabilità si concretizzerà in una riduzione della sede carrabile con istituzione di un senso unico.