Seveso per la Siria

 

Lunedì 3 aprile 2017 alle ore 21, presso il Cinema Politeama di Seveso (in via G. Galimberti, 16) si svolgerà un incontro dal titolo: "Seveso per la Siria".

Interverranno:

Andrea Avveduto, giornalista, Associazione Pro Terra Santa Dott. Alfonso Fossà, collaboratore Avsi per la Siria Dott.ssa Giancarla Boreatti, già Responsabile del Servizio per l’immigrazione del Comune di Milano, collaboratrice AVSI Introduce e modera Paolo Butti, Sindaco di Seveso

Gli organizzatori hanno invitato anche il Cardinale Mario Zenari, Nunzio Apostolico a Damasco, testimone diretto della situazione nel paese.

Come è nata l’iniziativa e da chi è promossa?

Alcuni cittadini di Seveso hanno ritenuto importante promuovere questo incontro colpiti sia dalla drammaticità degli avvenimenti verso i quali non si può restare indifferenti, sia dalla grande dignità con cui vengono vissuti dalla gente comune in Siria.

Il Sindaco Paolo Butti si è reso disponibile, con il supporto dei componenti della Commissione Servizi Sociali, tramite una lettera, ad invitare referenti di associazioni ed enti che operano nelb territorio per un primo confronto, per quella che ha chiamato “una possibile azione condivisa”.

Hanno risposto in modo entusiastico: Anteas, Il Sentiero, Associazione Santa Faustina, Associazione Don Mezzera, Oftal, NATUR& Onlus, Associazione Senza Confini, Associazione In- atto, Banco di Solidarietà’ di Seveso, Associazione Anziani Seveso, Comune di Seveso, Commissione Servizi Sociali Seveso e Comunità Pastorale San Pietro da Verona.

Qual è lo scopo dell’iniziativa? Perché Seveso per la Siria?

Per informare e sensibilizzare gli altri cittadini di questa situazione assurda di guerra e presentare alcuni progetti sanitari a sostegno dei poveri, soprattutto bambini, vittime della violenza. Una rete di cittadini, un popolo sevesino, che riscopre l’importanza di sostenere un altro popolo, dal quale poter imparare la capacità di vivere unito, anche nella differenza culturale e religiosa.

ALLEGATI