[30/11/2017] - Carta dei Servizi: Comune e cittadini si confrontano

Un anno e mezzo di lavoro - complemente gratuito - per dotare il Comune di Seveso di una Carta dei Servizi generale. Uno strumento che hanno ben pochi enti locali, frutto dell'intraprendenza e della disponibilità della giovane concittadina Michela Pagani che si è offerta di fare il lavoro sfruttando l'occasione della tesi di laurea.

"Al termine del mio percorso di studi - commenta la concittadina - volevo fare qualcosa di concreto che potesse dare frutto negli anni. Questa Carta dei Servizi non dev'essere considerato come un documento statico e definitivo, bensì come una prima versione che, mi auguro, possa essere rivista ogni anno per misurare la qualità dei servizi offerti alla cittadinanza e, allo stesso tempo, per rilevare il grado di soddisfazione".

Il corposo lavoro, iniziato nell'estate 2016, è integrato anche da tre questionari che avranno proprio lo scopo di fornire all'amministrazione comunale gli strumenti per intervenire in modo mirato. Uno destinato a chi vive il Comune dall'interno (dipendenti e amministratori), uno per i cittadini, uno più specifico su determinati servizi che hanno bisogno di essere analizzati in modo più specifico.

"Non avevamo obblighi - spiega Anna Lucia Gaeta, segretario generale -, la normativa invita a dotarsi della Carta dei Servizi. Di solito i Comuni si dotano di questo strumento, ma per servizi specifici. Avremmo potuto fare semplicemente un copia e incolla, ma il nostro intento era quello di dotarci di un qualcosa di utile e di innovativo grazie alla disponibilità e alla competenza della giovane concittadina. Permette di fare sempre meglio, avere il polso della situazione su ciò che non va".

Il Comune di Seveso aveva già tre Carte dei Servizi, tutte specifiche: una per la biblioteca (dal 2011), una per l'asilo nido (2014) e una per il Centro diurno anziani (2015). Ora quella generale.

"Un lavoro enorme - commenta il sindaco Paolo Butti - che ha coinvolto tutti gli uffici lungo il percorso di analisi. Con lo spirito di apportare miglioramenti a favore dei sevesini. Un sincero grazie a Michela Pagani, questo della Carta dei Servizi e della cura del rapporto tra pubblica amministrazione e cittadini è di fondamentale importanza per il recupero della fiducia reciproca. Siamo all'avanguardia, attendiamo gli esiti dei questionari per valutare le azioni da intraprendere.


Questionario per personale interno al Comune (clicca qui)
Questionario per i cittadini (clicca qui)

E' possibile partecipare entro la scadenza del 15 gennaio

ALLEGATI