[12/10/2017] - Bonus idrico: scadenza prorogata al 31 dicembre

E' stata prorogata al 31 dicembre la scadenza per la presentazione della domanda per il Bonus Idrico. Brianzacque, in collaborazione con i Comuni, ha stanziato un importo pari a 1.800.000 Euro da destinare alle agevolazioni tariffarie a sostegno delle famiglie in difficoltà e delle fasce più deboli residenti nei Comuni della Brianza, attraverso l’erogazione di un “Bonus Idrico”.

Ogni Bonus comporterà l’assegnazione di agevolazioni economiche sull’importo della bolletta dell’acqua per un valore minimo di 50 euro e massimo fino a 300 euro.

“Bonus Idrico” è un’agevolazione destinata ai cittadini a basso reddito e alle famiglie numerose o in difficoltà e permette di ottenere uno sconto sulla bolletta dei consumi dell’acqua. Ogni Comune può liberamente e in autonomia assegnare il “Bonus” in base al proprio regolamento di accesso ai contributi economici facendo riferimento
all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE).

Beneficiari dello sconto sulla bolletta potranno essere sia i cittadini intestatari di utenze singole sia cittadini residenti nei condomini. I requisiti stabiliti da questa amministrazione comunale per l’accesso sono i seguenti:
· essere residenti nel comune di Seveso
· risiedere nella casa per la quale si chiede il bonus idrico, non rientrante nelle categorie catastali di lusso (A1 – A8 – A9)
· possedere un ISEE pari o inferiore ad € 8.107,50 oppure un ISEE sino a € 20.000,00 per nuclei familiari con più di tre figli a carico.

Per presentare la domanda è necessario rivolgersi all'ufficio Servizi sociali (tel.: 0362/517.222 - 517.594), aperto il lunedì e il martedì dalle 9 alle 12, il giovedì dalle 15.30 alle 18.30 e il venerdì dalle 9 alle 13.


Non sei ancora iscritto al servizio di newsletter del Comune? Clicca qui per ricevere comodamente le notizie nella tua mail.
Lo sai che puoi seguire il Comune di Seveso anche su Facebook e su Twitter?